Un imprenditore pericoloso

Scaltro e spregiudicato: così la questura di Catania definisce Giuseppe Guglielmino, legato al clan Cappello Bonaccorsi. Sequestrate le sue società che gestiscono rifiuti

amz

Correlati